Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /www/htdocs/w0178257/travelyourplan.com/wp-content/plugins/wordpress-23-related-posts-plugin/recommendations.php on line 242

Singapore

Sì, Singapore è bella, però secondo noi ha poco fascino. Manca quel non so ché di asiatico. È troppo pulita e ordinata, troppo europea. Più o meno così abbiamo descritto Singapore tre anni fa dopo esserci stati la prima volta.

Oggi diciamo che la città è PERFETTA. I marciapiedi sono puliti e perfetti per camminarci con il passeggino. Tutto è ordinato e gli ascensori sono facili da trovare, grazie alle buone segnaletiche. Il parcogiochi al Gardens by the Bay è stupendo. Come possono cambiare i punti di vista 😃! Meno male che ci siamo tornati. Questa città ci era rimasta nei ricordi un po’ noiosa, ma abbiamo dovuto cambiare idea e dobbiamo dire che questa città ha molto da offrire. Soprattutto per andarci con i bambini è ideale.

Un altro motivo per cui abbiamo cambiato opinione su questa città è anche dato dal fatto che abbiamo trascorso gli ultimi quattro mesi in Asia. Andare in giro con bambina e passeggino a Bangkok, Kuala Lumpur o Chiang Mai può a volte essere pesante e snervante. E quando ci si ritrova in una città pulita e ordinata si è anche più contenti. Inoltre abbiamo scelto un albergo davvero carino, il che ha reso la permanenza a Singapore davvero un’esperienza positiva.

Singapore 1° giorno

Visto che Singapore l’avevamo già visitata tre anni fa, abbiamo deciso di restarci solo due giorni. Il primo giorno in mattinata abbiamo visitato l’Arab Street, vicino al nostro albergo e il pomeriggio siamo andati al Marina Bay per controllare che il simbolo della città fosse ancora al suo posto. Ed eccolo ancora là il Marina Bay Resort con i suoi tre pilastri, proprio come impresso nei nostri ricordi. Il pomeriggio lo abbiamo trascorso al parcogiochi situato nel Gardens by the Bay dove si trova una enorme fontana, nella quale grandi e piccini si possono rinfrescare durante le giornate di caldo tropicale. Emilia e papà si sono divertiti tantissimo 😉! Per concludere la giornata la mamma è assolutamente voluta andare a visitare il quartiere Little India. Questo quartiere ci è rimasto impresso anche durante l’ultima visita. Le strade sono piene di gente e sembra davvero di stare in India. Il quartiere non si è smentito e anche nel 2019 è ancora molto «India» 😁!

Singapore 2° giorno

Il secondo giorno ci siamo lanciati verso i centri commerciali nella Orchard Road facendo onore al grande corso comprando un paio di ricordini 😃. Visto che a Malacca, Roger nella fretta ha perso la sua borraccia d’acqua tra il tragitto in pullman e quello in taxi, doveva assolutamente comprarne un’altra. Inoltra è da gennaio che siamo in giro senza occhiali da sole e per la «soleggiata» Australia dovevamo rimediare. Inoltre io ho trovato un ottico con un’offerta imbattibile e che mi ha preparato un paio di occhiali da vista nuovi in soli dieci minuti.

Dopo un giro di spese, per noi è arrivato il momento di salutare ancora una volta una città. Stavolta però salutiamo un intero emozionante, intenso e affascinante continente, visto che trascorriamo in Asia la nostra ultima serata. Il 2 maggio si parte verso una nuova meta, l’Australia.

GRAZIE Asia

Grazie Asia per gli innumerevoli odori, i sapori e le impressioni che ci hai fatto vivere in questi ultimi quattro mesi. Grazie per la grandissima vastità che offri e grazie per l’ospitalità e la gentilezza. Cercheremo di integrare nella nostra vita quotidiana tutte le meraviglie che abbiamo imparato! Semplicemente GRAZIE Asia! Grazie per questo indimenticabile periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu